Il debitore principale è litisconsorte necessario nelle cause di opposizione relative a espropriazioni immobiliari nei confronti del terzo proprietario

Cassazione civile, Sez. III, 8 novembre 2018, n. 28526 - pres. Vivaldi, est. De Stefano

 

Nelle opposizioni relative ad espropriazioni immobiliari contro il terzo proprietario ex artt. 602 ss. c.p.c., sussiste litisconsorzio necessario fra il debitore principale o diretto, il terzo proprietario esecutato e i creditori, essendo tutti interessati all'esatta determinazione del credito e perfino anche soltanto delle garanzie invocate.