Senza la dichiarazione di estinzione del processo esecutivo, non può essere dichiarata cessata la materia del contendere nel giudizio di opposizione agli atti esecutivi

Giurisprudenza di Legittimità
ESTINZIONE DEL PROCEDIMENTO; OPPOSIZIONE AGLI ATTI ESECUTIVI;
Cassazione civile, Sez. III, 12 aprile 2018, n. 9060 - pres. Chiarini, est. Tatangelo

Nel corso del giudizio di opposizione, il soddisfacimento del credito del procedente da parte di un terzo (sebbene esecutato), in presenza di creditori intervenuti muniti di titolo esecutivo e in mancanza della dichiarazione di estinzione del processo esecutivo, non può far ritenere cessata la materia del contendere, in quanto permane l’interesse dell’opponente a conseguire l’eventuale dichiarazione di illegittimità degli atti esecutivi e la loro consequenziale caducazione.

Visualizza il provvedimento