Circolare del Tribunale di Alessandria sui rapporti fra credito fondiario e fallimento

A seguito dell’orientamento espresso dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 23482 del 2018, il Tribunale di Alessandria ha adottato una circolare per specificare i rapporti fra il fallimento e la procedura esecutiva individuale intrapresa da un creditore fondiario.

In particolare, il Tribunale di Alessandria si sofferma sia sugli oneri posti a carico del creditore fondiario che voglia rendere definitiva in sede fallimentare l’assegnazione delle somme ricavate dall’esecuzione immobiliare, sia sugli adempimenti del curatore che intenda intervenire nel processo esecutivo per far valere in quella sede i crediti concorsuali prededucibili.

Segue un modello di provvedimento di liquidazione “provvisoria” delle spese prededucibili funzionale ai superiori adempimenti.

Scarica il documento: Tribunale di Alessandria - circolare credito fondiario (1).pdf