GIURISPRUDENZA DI MERITO

GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA'

APPROFONDIMENTI

Analisi e critica dell’art. 4 d.l. 28 ottobre 2020, n. 137 (decreto “Ristori”): tra la proroga dell’art. 54-ter d.l. 17 marzo 2020, n. 18 (decreto “Cura Italia”), già introdotto legge 24 aprile 2020, n. 27, e una “inefficacia” difficile da comprendere.
Le principali questioni applicative, anche alla luce dei più recenti arresti giurisprudenziali.
Accade a volte che il debitore, con il consenso dei creditori, proceda alla vendita in proprio del compendio pignorato, senza passare attraverso il subprocedimento liquidatorio scandito dal codice di rito. Il DDL S. 1662 recante “delega al governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie” interviene in questo ambito procedimentalizzando una prassi che oggi si svolge fuori dai palazzi di giustizia quasi integralmente sul versante negoziale, portando l’interprete ad interrogarsi sulla reale opportunità di un siffatto proposito
Cosa cambia nel D.Lgs. n. 14 del 2019 (cd. CCII) a seguito del primo Decreto Correttivo
Commento a Trb. Torre Annunziata, ordinanza del 12 ottobre 2020, Est. Anna Maria Diana
Una disamina delle correlazioni e delle interferenze fra la disciplina dell'espropriazione presso terzi e la procedura fallimentare alla luce della natura dell'ordinanza di assegnazione e dell'incidenza della norma sull'inefficacia dei pagamenti di cui all'art. 44 l. fall.
Note sul passato, sul presente e sul futuro del credito fondiario
Un'analisi sulle possibili ripercussioni della pandemia sul fronte dei crediti deteriorati e sulle prospettive e le urgenze dei tribunali in un settore cruciale per l'economia.