Approvato dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge delega per la riforma del processo civile. Importanti novità anche in materia esecutiva

Il Consiglio dei Ministri il disegno di legge delega per la riforma del processo civile. Fra le molte novità, alcune interessano anche il processo esecutivo e, in particolare, l’espropriazione immobiliare.
In particolare, i princìpi della legge delega che sarà sottoposta alle Camere prevedono la possibilità per il debitore di vendere “privatamente” l’immobile pignorato. In tal modo, si legge nella relazione d’accompagnamento, si intende, da un lato, velocizzare le operazioni di liquidazione del bene e, dall’altro, evitarne il deprezzamento che si determina per effetto dei ribassi.
Altre novità riguardano l’iscrizione a ruolo del pignoramento presso terzi.

 

Scarica il documento: DDL_PROCESSO_CIVILE (1).pdf