Approvata dal Senato l’entrata in vigore anticipata della nuova disciplina del sovraindebitamento

 

In sede di conversione del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 (recante ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19), il Senato ha approvato alcuni emendamenti contenenti modifiche alla legge 27 gennaio 2012, n. 3, in tema di sovraindebitamento. Le novità legislative, nella sostanza, anticipano una buona parte della disciplina del sovraindebitamento contenuta nel codice della crisi d’impresa, compresa la previsione dell’esdebitazione del debitore incapiente.