Entra in vigore la legge di delega per la riforma del processo civile

Il 24 dicembre 2021 entra in vigore la legge n. 206, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale – serie generale – del 9 dicembre 2021, di delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di diritti delle persone e delle famiglie nonché in materia di esecuzione forzata.

Si tenga presente, però, che ai sensi del comma 37 dell’articolo unico, le disposizioni dei commi da 27 a 36, non hanno contenuto di delega al Governo, ma contengono modifiche dirette della legislazione processuale vigente. Queste prescrizioni si applicheranno ai procedimenti instaurati a decorrere da centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge. Fra tali disposizioni rientrano anche quelle in materia di iscrizione a ruolo del pignoramento presso terzi, di cui abbiamo dato notizia in precedenza (https://www.inexecutivis.it/approfondimenti/2021/novembre/immediate-novita-in-tema-di-iscrizione-a-ruolo-del-pignoramento-presso-terzi/).