Onere della prova nelle cause antiusura: la parola alle Sezioni Unite

Giurisprudenza di Legittimità
MUTUO; MUTUO - interessi;
Cassazione civile, sezioni unite, 18 settembre 2020, n. 19597 - pres. Mammone, est. Nazzicone

Nelle controversie relative alla spettanza e alla misura degli interessi moratori, l'onere della prova, ai sensi dell'art. 2697 c.c., si atteggia nel senso che il debitore che intenda dimostrare l'entità usuraria degli stessi è tenuto a dedurre il tipo contrattuale, la clausola negoziale relativa agli interessi moratori e quelli applicati in concreto, l'eventuale qualità di consumatore, la misura del T.e.g.m. nel periodo considerato e gli altri elementi contenuti nel decreto ministeriale di riferimento, mentre la controparte dovrà allegare e provare i fatti modificativi o estintivi dell'altrui diritto.

Scarica il provvedimento