Usucapione dell’immobile pignorato: la Cassazione chiarisce quale strumento processuale deve utilizzare l’opponente


Giurisprudenza di Legittimità
OPPOSIZIONE; OPPOSIZIONE ALL'ESECUZIONE; OPPOSIZIONE DI TERZO ALL'ESECUZIONE;
Cassazione civile, 26 maggio 2020, n. 9720 - pres. De Stefano, est. Rossetti

Il terzo che sostiene di aver acquisito per usucapione un bene di cui è stata ordinata la demolizione, per effetto di pronuncia resa in un giudizio svoltosi tra altri soggetti, deve proporre l’opposizione di terzo di cui all’art. 404 c.p.c. quando allega che l’usucapione è maturata anteriormente alla formazione del titolo esecutivo, trattandosi di una pretesa incompatibile con la sentenza azionata, mentre deve proporre l’opposizione all’esecuzione di cui all’art. 615 c.p.c., qualora alleghi che l’usucapione sia maturata successivamente alla formazione del titolo giudiziale e costituisca pertanto un fatto impeditivo della pretesa esecutiva.

Scarica il provvedimento