Quando l'offerta telematica non giunge al gestore della vendita scatta l'ordine di esibizione al DGSIA

Giurisprudenza di Merito
ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE - VENDITA;
Tribunale, Larino, 19 dicembre 2018 - est. D'Alonzo

In tema di vendita telematica, ove l'offerente dimostri di aver ritualmente inviato l'offerta di acquisto producendo in giudizio la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del ministero della giustizia, ai sensi dell'art. 14, comma primo, D.M. 26 febbraio 2015, n. 32, ma essa non risulti visibile al professionista delegato sul portale del gestore della vendita telematica, il giudice dell'esecuzione può disporre (ai sensi dell'art. 213 c.p.c.) che il Ministero della Giustizia, Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati trasmetta al Tribunale i dati ed il contenuto del messaggio inviato dall'offerente, unitamente agli allegati in esso presenti ed al documento testuale di cui all'art. 14, comma terzo, dm 32/2015.

 

 

 

Scarica il provvedimento