La rituale notifica della cartella, al fine di verificare l’ammissibilità della “impugnazione” dell’estratto di ruolo per crediti extratributari, può emergere anche per la prima volta in appello

Giurisprudenza di Merito
RISCOSSIONE COATTIVA - RUOLO;
Tribunale, Napoli Nord, 20 ottobre 2020 - est. Auletta

In sede di “impugnazione” dell’estratto di ruolo per crediti extratributari, la circostanza che vi sia stata la rituale notifica della cartella di pagamento può emergere, anche a seguito di rilievo officioso del giudice, in ogni stato e grado del procedimento: pertanto, se l’Agente della riscossione produce la relata di notifica per la prima volta in appello non viene in rilievo il divieto di nova di cui all’art. 345 c.p.c., trattandosi, piuttosto, della verifica della sussistenza di una condizione dell’azione.

 

Scarica il provvedimento