Il concorso dell’ordine di pagamento diretto ex art. 156, sesto comma, cod. civ. e dell’espropriazione presso terzi di somme dovute a titolo di stipendio

Giurisprudenza di Merito
ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI;
Tribunale, di Napoli, 17 ottobre 2019 - est. Colandera

In tema di espropriazione mobiliare presso terzi di somme dovute a titolo di stipendio, laddove la retribuzione dell’esecutato sia già oggetto di ordine di pagamento diretto in favore del coniuge separato ai sensi dell’art. 156, sesto comma, cod. civ., l’esecuzione per il simultaneo concorso con i crediti alimentari non può estendersi oltre la metà delle somme predette, con la conseguenza che l’assegnazione da parte del giudice dell’esecuzione dovrà essere eventualmente ridotta sino a concorrenza del limite massimo.

Scarica il provvedimento