Fatti deducibili in sede di opposizione all’esecuzione fondata su titolo giudiziale

Giurisprudenza di Merito
OPPOSIZIONE ALL'ESECUZIONE - MOTIVI DEDUCIBILI;
Tribunale, Nocera Inferiore, 23 marzo 2021 - est. Velleca

In sede di opposizione all’esecuzione possono essere dedotti, se il titolo esecutivo ha natura giudiziale, solo i fatti impeditivi o estintivi successivi alla relativa formazione, che non implichino un riesame, da parte del giudice dell’opposizione, della legittimità della formazione del titolo, l’accertamento di tali profili essendo rimesso al giudice dell’impugnazione del titolo medesimo; in questa logica, è preclusa al giudice dell’opposizione all’esecuzione la possibilità di ridiscutere in sede esecutiva un provvedimento passato in giudicato allorché un consumatore, avuta contezza del proprio status solo successivamente alla formazione del giudicato, richieda in quella sede di effettuare un simile sindacato.

Scarica il provvedimento