L’attuazione dei provvedimenti in materia di affidamento della prole va domandata al Giudice del merito ex art. 709-ter c.p.c


Giurisprudenza di Merito
ESECUZIONE PER OBBLIGHI DI FARE E DI NON FARE;
Tribunale, Torre Annunziata, 27 dicembre 2021 - est. Musi

A fronte dell’asserito inadempimento di uno dei genitori agli obblighi posti nell’ambito delle modalità di affidamento dei figli minori lo strumento per garantirne l’attuazione è, oggi, individuabile nel procedimento di cui all’art. 709-ter c.p.c.; la presenza di uno strumento ad hoc con finalità lato sensu esecutive rende ultroneo il ricorso al G.E. ogni qualvolta alla inadempienza di uno dei genitori (ad uno o a tutti gli obblighi derivanti dai provvedimenti interinali) possa farsi fronte formulando apposita richiesta al Giudice designato per la trattazione del procedimento di trattazione.

Scarica il provvedimento