Superamento del limite di finanziabilità: la sorte del contratto di mutuo fondiario

Giurisprudenza di Merito
TITOLO ESECUTIVO - STRAGIUDIZIALE - MUTUO FONDIARIO; OPPOSIZIONE ALL'ESECUZIONE; MUTUO - titolo esecutivo;
Tribunale, Torre Annunziata, 10 febbraio 2021 - est. Musi

Il superamento del limite di finanziabilità ex art. 38, comma 2, del d.lgs. n. 385 del 1993 (TUB) non comporta la radicale invalidità del mutuo e la sua inefficacia ab origine, ma, piuttosto, la disapplicazione della speciale disciplina di privilegio del creditore fondiario e, quindi, la conservazione del contratto quale mutuo ipotecario ordinario.

Scarica il provvedimento