Legislazione consultabile

Seleziona una categoria per consultare la relativa legislazione:

Esecuzione forzata sugli autoveicoli

Privilegi sugli autoveicoli e vendita coattiva (Regio decreto-legge 15 marzo 1927, n. 436)

REGIO DECRETO-LEGGE 15 marzo 1927, n. 436

Disciplina dei contratti di compra vendita degli autoveicoli ed istituzione del pubblico registro automobilistico presso le sedi dell'Automobile Club d'Italia. (027U0436) (GU n.84 del 11-4-1927)

Privilegi sugli autoveicoli e vendita coattiva (Regio decreto-legge 15 marzo 1927, n. 436)

Articolo 1

Testo in vigore dal 26/04/1927

 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto l'art. 3, n. 2, della legge 31 gennaio 1926, n. 100; 
 
  Ritenuta la necessita' urgente ed  assoluta  di  provvedere  ad  un
ordinamento di pubblica garanzia per la vendita a rate o, comunque, a
credito delle  automobili,  degli  autocarri  e  dei  motocicli,  per
favorirne la diffusione nel Regno; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
finanze, di concerto con i Ministri per l'interno, per  la  giustizia
degli  affari  di  culto,  per  i  lavori  pubblici,  per  l'economia
nazionale e per le comunicazioni; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Agli  effetti  del  presente  decreto,   nella   denominazione   di
autoveicoli si intendono compresi le autovetture, gli  autocarri,  le
trattrici coi relativi  veicoli  rimorchiati  e  ogni  altro  veicolo
assimilabile ai predetti, nonche' i motocicli,  con  esclusione,  nei
riguardi di quest'ultimo termine, dei velocipedi  muniti  di  piccoli
motori ausiliari,  ordinariamente  chiamati  biciclette  a  motore  o
moto-leggere. 
 
  Quando nel presente decreto viene usata la sigla A.C.I. devesi  con
essa intendere l'  «Automobile  Club  d'Italia»  costituito  in  ente
morale.