Legislazione consultabile

Seleziona una categoria per consultare la relativa legislazione:

Rapporti bancari

Credito fondiario (Decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385)

DECRETO LEGISLATIVO 1 settembre 1993, n. 385

Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia. (GU n.230 del 30-9-1993 - Suppl. Ordinario n. 92)

Credito fondiario (Decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385) \ Capo VI NORME RELATIVE A PARTICOLARI OPERAZIONI DI CREDITO Sezione I Credito fondiario e alle opere pubbliche

Articolo 38

Testo in vigore dal 01/01/1994

                               Art. 38 
                    Nozione di credito fondiario 
 
  1. Il credito fondiario ha per oggetto la concessione, da parte  di
banche, di finanziamenti a medio e lungo termine garantiti da ipoteca
di primo grado su immobili. 
  2. La Banca d'Italia, in conformita' delle deliberazioni del  CICR,
determina l'ammontare massimo dei  finanziamenti,  individuandolo  in
rapporto al valore dei beni ipotecati  o  al  costo  delle  opere  da
eseguire sugli stessi, nonche' le  ipotesi  in  cui  la  presenza  di
precedenti iscrizioni ipotecarie non  impedisce  la  concessione  dei
finanziamenti.